sabato 28 maggio 2016

Ancora foto del transito di Mercurio del 9 Maggio

Il tuo giudizio : 
0 COMMENTA LA NOTIZIA
In attesa della riapertura al pubblico dell'osservatorio, pubblichiamo degli altri scatti del transito di Mercurio del 9 Maggio, effettuati dagli ostinatissimi soci astrofotografi Matteo Reggidori, Alfredo Lolli e Mirco Villa i quali, pensate hanno inseguito il Sole fino in Abruzzo per riuscire a fotografare da una posizione di fortuna (e attirando anche l'attenzione di qualche ignaro passante) l'attesissimo evento con il nostro telescopio solare! 


A loro vanno tutti i nostri complimenti per la tenacia con la quale hanno perseverato, mentre in osservatorio le nubi impedivano qualsiasi tipo di osservazione oltre che, naturalmente, per la pregevole fattura e qualità nei dettagli (guardate ad esempio in alcune di queste foto le eruzioni solari!) delle immagini!









martedì 10 maggio 2016

Transito di Mercurio : Impresa riuscita anche nonostante il meteo avverso

Il tuo giudizio : 
0 COMMENTA LA NOTIZIA
Complimenti al nostro socio Dennis Carolingi che ieri con costanza e tenacia ha braccato il Sole in un meteo pesantemente avverso riuscendo a catturare qualche fotogramma che documenta il transito di Mercurio sul disco solare! 

A lui lasciamo ogni ulteriore commento mentre vi postiamo le immagini che ha realizzato nell'attesa di sapere se anche altri soci siano riusciti nell'impresa.





domenica 8 maggio 2016

ANNULLATA APERTURA STRAORDINARIA DELL'OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI MONTE ROMANO

Il tuo giudizio : 
0 COMMENTA LA NOTIZIA
ATTENZIONE:



Siamo desolati nell'annunciarvi l'annullamento della apertura straordinaria dell'osservatorio astronomico di Monte Romano prevista in occasione del transito di Mercurio sul Sole per domani mattina (orario di apertura previsto dalle 12 alle 20): abbiamo atteso fino all'ultimo sperando in un cambiamento delle previsioni, ma alla fine è prevista un'inesorabile pioggia che renderà impossibile qualsiasi tentativo di osservazione dell'evento. 

Dopo l'eclissi di Luna dello scorso autunno, il meteo avverso ci fa un altro scherzo sgradito con il transito di Mercurio: speriamo di poterci rifare con le aperture al pubblico durante tutta l'estate.

La nefasta previsione per domani, che ci impedirà di aprire l'osservatorio per il transito di Mercurio!


Adesso però avremmo bisogno del vostro aiuto: se leggete questo post, condividetelo, fate girare la notizia se pensate che qualcuno che conoscete fosse stato intenzionato a venire a Monte Romano, cosicché questa notizia giunga a quante più persone possibili e nessuno si ritrovi a raggiungere un osservatorio chiuso.

In quanto astrofili, siamo abituati a soffrire per il meteo avverso, e forse non ci abitueremo mai veramente alla delusione di queste opportunità mancate; non ci resta che guardare avanti, pensando ai tanti meravigliosi appuntamenti che ci aspettano insieme a voi e ricordando che per il momento resta invece confermata la prima apertura al pubblico "ufficiale" prevista per Sabato 14 Maggio, dalle 21 alle 24, dedicata a "La Luna e Giove, Marte e Saturno con Antares": tenete comunque d'occhio i nostri mezzi di informazione perché le previsioni meteo sono incerte per tutta questa settimana.

Ci dispiace tantissimo per l'inconveniente, speriamo di rifarci al più presto!

Il prossimo transito di Mercurio è previsto per il Lunedì 11 Novembre 2019, dalle 14:30 circa: speriamo di rifarci in quell'occasione!

Il gruppo astrofili Antares

N.B.: per chi volesse, è possibile seguire la diretta streaming curata dall'INAF a questo indirizzo, a partire dalle ore 13: http://193.204.1.253/home.php

martedì 3 maggio 2016

Serantares di Maggio 2016 (ultimo appuntamento!) + Apertura straordinaria dell'osservatorio astronomico di Monte Romano!

Il tuo giudizio : 
0 COMMENTA LA NOTIZIA
ATTENZIONE:

Ultimo appuntamento con le Serantares prima della pausa estiva!




Questa volta l'appuntamento è stato anticipato di una settimana a causa dell'avvenimento forse più atteso di questo 2016: il transito di Mercurio sul Sole, che avverrà il 9 Maggio: al fine di parlare accuratamente di questo fenomeno, la Serantares di Maggio sarà tenuta Venerdì 6 alle ore 20:45, nella solita sede, in Aula Magna al Liceo di Lugo (viale degli Orsini, 6).

Come sempre l'appuntamento è a ingresso libero, e data la sua specialità vi consigliamo caldamente di partecipare, invitando chi volete!

https://www.facebook.com/events/236684153355718/


Ma non finisce qui!

Non potevamo infatti non aprire l'osservatorio astronomico di Monte Romano a tutti coloro che non vogliono perdersi l'opportunità di vedere questo bellissimo transito.

L'appuntamento dunque è all'osservatorio di Monte Romano, Lunedì 9 Maggio dalle 13 alle 20, per poter osservare questo bellissimo fenomeno al telescopio in tutta sicurezza insieme a noi!

Anche in questo caso l'evento sarà ad offerta libera, sentitevi liberi di invitare chi volete e non perdetevi questo interessantissima occasione astronomica!

https://www.facebook.com/events/142972142768115/

Ricordate che l'osservatorio è a 765 metri sul livello del mare e le temperature sono più rigide che in pianura, con anche raffiche di vento: adeguate di conseguenza il vostro abbigliamento!


Noi vi aspettiamo, carichi come sempre: voi ci sarete?

domenica 1 maggio 2016

Il cielo del mese: Maggio 2016

Il tuo giudizio : 
0 COMMENTA LA NOTIZIA
Diamo uno sguardo ai principali eventi astronomici del mese di Maggio 2016!



Il Sole

Il Sole, fotografato da Alfredo Lolli e Matteo Reggidori



01 Maggio: sorge alle 06:04
transita alle 13:11
tramonta alle 20:17
durata del giorno 14 ore e 13 minuti
distanza dalla Terra alle 12:00: 1,007721878 U.A.


15 Maggio: sorge alle 05:47
transita alle 13:10
tramonta alle 20:34
durata del giorno 14 ore e 47 minuti
distanza dalla Terra alle 12:00: 1,010992060 U.A.


31 Maggio: sorge alle 05:34
transita alle 13:11
tramonta alle 20:49
durata del giorno 15 ore e 15 minuti
distanza dalla Terra alle 12:00: 1,013993457 U.A







La Luna

La Luna, fotografata da Alfredo Lolli e Matteo Reggidori

06 Maggio, h 06:02 - Luna in perigeo (357.830,2 km)

06 Maggio, h 11:14 - Luna nuova

13 Maggio, h 06:30 - Luna al primo quarto

18 Maggio, h 23:48 - Luna all'apogeo (405.930,8 km)

21 Maggio, h 10:04 - Luna piena

29 Maggio, h 02:39 - Luna all'ultimo quarto


I pianeti


Mercurio - Difficile da osservare nei primissimi giorni del mese a Ovest, subito dopo il tramonto del Sole, il 9 sarà in congiunzione inferiore, dunque del tutto impossibile da osservare a occhio nudo; ma da quel momento in avanti comincerà a stare alla destra del Sole e dunque tornerà visibile con qualche difficoltà prima dell'alba ad Est verso la fine del mese.
Il 9 Maggio, mentre è in congiunzione inferiore, dalle 13:12 sino a dopo il tramonto (20:40) vi sarà un bellissimo transito di Mercurio davanti al disco solare.
Staziona per tutto il mese nell'Ariete. Il 15 del mese, a mezzogiorno, disterà dalla Terra circa 0,562 U.A. (84.074.003,333 km);

Venere - Sorgendo un quarto d'ora prima del Sole, Venere sarà quasi del tutto inosservabile nel mese di Maggio.
Lo troviamo nell'Ariete; il 19 entra nel Toro, dove permarrà fino alla fine del mese.
Il 15 del mese, a mezzogiorno, disterà dalla Terra circa 1,659 U.A. (257.457.935,475 km);

Marte - Il Pianeta Rosso, entrato il mese scorso in una fase di moto retrogrado, anticipa notevolmente la sua levata durante tutto Maggio, arrivando a sorgere in concomitanza del tramonto alla fine del mese.
Dallo Scorpione dove si trovava il 28 Maggio entra nella Bilancia, dove resterà fino alla fine del mese.
Il 22 Maggio, alle ore 13, sarà in opposizione.
Il 15 Maggio, a mezzogiorno, disterà dalla Terra circa 0,524 U.A. (78.389.284,247 km);

Giove - Il Gigante gassoso si comporta esattamente allo stesso modo di Marte, anticipando la levata e rendendosi ben visibile per quasi tutta la durata della notte: a fine mese, tramonterà intorno alle 2. Lo troveremo per tutto Maggio nella costellazione del Leone.
Il 15 del mese, a mezzogiorno, disterà dalla Terra circa 5,035 U.A. (753.225.278,975 km);

Saturno - Il Signore degli Anelli sarà presente nei nostri cieli, durante buona parte della notte, anticipando giorno dopo giorno il suo sorgere. A inizio mese sorgerà intorno alle 23, mentre a fine mese già prima delle 21, tramontando poco dopo l'alba. Saturno stazionerà nella grande costellazione di Ofiuco.
Il 15 del mese, a mezzogiorno, disterà dalla Terra circa 9,068 U.A. (1.356.553.491,508 km);

Urano - Urano rimane fermo nella costellazione dei Pesci, del tutto inosservabile nel cielo mattutino.
Il 15 del mese, a mezzogiorno, disterà dalla Terra circa 20,807 U.A. (3.112.682.895,655 km);

Nettuno - Il pianeta Nettuno, ospite fisso nella costellazione dell'Acquario, appare in cielo ad Est /Sud-Est prima del sorgere del Sole, anticipando la sua levata giorno dopo giorno: tornerà però comodamente osservabile nel buio della seconda parte della notte soltanto verso la fine del mese.
Il 15 del mese, a mezzogiorno, disterà dalla Terra circa 30,233 U.A. (4.522.792.424,873 km).



Congiunzioni

Congiunzione tra Giove (a sinistra) e Venere (a destra) del Giugno 2015. Foto di Alfredo Lolli e Matteo Reggidori.


-12 Maggio, h 21:30 - Congiunzione Luna-Acubens (Alfa Cancri)


-15 Maggio, h 23:00 - Congiunzione Luna-Giove


-16 Maggio, h 21:30 - Congiunzione Zaniah (Eta Virginis)-Luna-Zavijava (Beta Virginis)

-17 Maggio, h 22:00 - Congiunzione Luna-Porrima (Gamma Virginis)

-18 Maggio, h 22:00 - Congiunzione Luna-Spica (Alfa Virginis)

-20 Maggio, h 01:00 - Congiunzione Marte-Dschubba (Delta Scorpii)

-21 Maggio, h 23:00 - Congiunzione Luna-Graffias (o Acrab/Beta Scorpii)

-22 Maggio, h 01:00 - Congiunzione Luna-Marte

-23 Maggio, h 00:20 - Congiunzione Luna-Saturno

-27 Maggio, h 23:00 - Congiunzione Luna-Dabih (Beta Capricorni)


Sciami meteorici con picco d'intensità nel mese di Maggio



















1)Alfa Scorpidi, attive dal 01 Aprile al 10 Maggio, con picco il 02, produce meteore brillanti e colorate che sfrecciano a 35 km/s, visibili in modo ottimale data l'assenza della Luna. Il zhr atteso è di 14-15;

2)Eta Aquaridi, attive dal 19 Aprile al 29 Maggio, con picco il 05, caratterizzate da meteore luminose, veloci (66 km/s), colorate e spesso con una scia persistente, hanno il radiante che sarà osservabile intorno alle ore 4, rendendone molto breve il tempo utile di osservazione. Il zhr previsto è di circa 55 meteore l'ora, anche se gli anni scorsi abbiamo avuto dei grandi exploit (140 nel 2012, 135 nel 2013, 103 nel 2014); purtroppo per noi però alle nostre latitudini il radiante resta basso e le meteore visibili sono molto poche, mentre alle latitudini australi, dove il radiante raggiunge quasi lo zenit, è uno degli sciami più spettacolari, al pari delle nostre Perseidi o Geminidi. Quest'anno le condizioni di osservazione sono favorevoli data l'assenza della Luna nel cielo. Questo sciame è stato generato dalla cometa di Halley migliaia di anni fa;

3)Libridi (Alfa Virginidi di Maggio), sono meteore parte del gruppo delle Virginidi, attive tra il 01 ed il 30 Maggio, con picco il 06. Il radiante culminerà intorno all'una e mezza di notte, e la Luna non disturberà le osservazioni: si potranno osservare 2-3 meteore l'ora, lente (27 km/s);

4)Eta Liridi, attive tra il 03 il 17 Maggio con picco il 09. Questo sciame è legato alla cometa Iras-Araki-Alcock, ed è costituito da meteore sfreccianti a 44 km/s poco luminose e con occasionali outburst. Visibili a partire dalle 22 per tutta la notte, la Luna non disturberà le osservazioni. Questo sciame presenta un ZHR pari a 6-8;

5)Eta Ofiuchidi, attive tra il 09 Aprile ed il 16 Giugno con picco il 12 Maggio, caratterizzato da meteore scarse e molto lente (30 km/s) con qualche occasionale bolide. Con un tasso orario zenitale di circa 4, questo sciame sarà osservabile dalle ore 23 per tutta la notte;

6)Ofiuchidi Sud, attive tra l'11 Aprile ed il 19 Maggio con picco il 14 Maggio, si compone di meteore lente (30 km/s), con un eclittica che culmina a poco oltre 20° sull'orizzonte: sarà osservabile a partire dalla mezzanotte, culminando intorno alle 02:30, con un zhr atteso è di 2;


Altri sciami meteorici che hanno già raggiunto/devono ancora raggiungere la massima intensità sono costituiti da:

1)Sigma Virginidi o Virginidi, (dal 01 Aprile al 13 Maggio, con picco il 17 Aprile);

2)Ursidi di Aprile (dal 18 Marzo al 09  Maggio, con picco il 18 Aprile);

3)Alfa Bootidi (dal 14 Aprile al 12 Maggio, con picco il 26 Aprile);

4)Mu Virginidi (dal 13 Aprile al 12 Maggio, con picco il 29 Aprile);

5)Phi Bootidi (dal 16 Aprile al 12 Maggio, con picco il 30 Aprile);

6)Omega Scorpidi (dal 24 Maggio al 13 Giugno, con picco il 02 Giugno);

7)Tau Erculidi (dal 19 Maggio al 14 Giugno, con picco il 03 Giugno);

8)Chi Scorpidi (dal 27 Maggio al 20 Giugno, con picco il 05 Giugno);

9)Gamma Sagittaridi (dal 27 maggio al 13 Giugno, con picco il 06 Giugno)



Carte del cielo del mese di Maggio


Il cielo del 01 Maggio delle ore 23

Il cielo del 15 Maggio delle ore 23